“L’IMPORTANTE È PARTECIPARE”: COME RENDERE POSSIBILE LA PARTECIPAZIONE A SARONNO

The following two tabs change content below.
Ale Galli

Ale Galli

Responsabile comunicazione Tu@Saronno
Membro Commissione Sicurezza per Tu@Saronno. Mi occupo anche di mobilità sostenibile e partecipazione, ambiti che vorrei la politica prendesse maggiormente sul serio.

partecipazione-70-100-lowSi terrà martedì 28 aprile alle 21 al Centro Sociale di Cassina Ferrara, in via Prampolini 2, l’incontro di Tu@Saronno sulla partecipazione dei cittadini alla vita politica. “L’importante è partecipare”, uno slogan semplice che però sottolinea chiaramente la volontà politica della lista di dare alla città una struttura che permetta un’effettiva partecipazione da parte di coloro che desiderano dare il proprio contributo alla vita cittadina. A presentarlo saranno il candidato sindaco Franco Casali, il consigliere comunale Paolo Sala e Alessandro Galli, che negli anni scorsi ha coordinato il progetto dei Laboratori di Progettazione Partecipata.

“Nel 2011 abbiamo deciso di dare il via all’idea dei “Laboratori”, spiega Alessandro Galli. “Siamo andati nei quartieri senza simboli di partito con l’intenzione di capire problematiche e potenzialità di ciascuno di essi. È stata sicuramente un’esperienza formativa e istruttiva per i partecipanti, con risultati apprezzabili in termini di osservazioni al PGT. Tuttavia, non ci possiamo ritenere soddisfatti di moltissimi aspetti, e non parlo solo di quello che è stato fatto a riguardo degli interventi previsti. Organizzare un evento partecipato, infatti, è oggi lasciato alla buona volontà dei singoli. Non esiste una reale struttura comunicativa ufficiale e nemmeno luoghi pubblici di ritrovo in tutti i quartieri. Bisogna andare di persona ad appendere le locandine e sperare che qualcuno partecipi. Inoltre, manca completamente una struttura organizzativa in grado di mantenere informati i cittadini sull’evoluzione dei percorsi intrapresi. Queste sono alcune delle ragioni che hanno portato delusione tra i partecipanti ai Laboratori. Per ovviare a questo, abbiamo deciso d’inserire nel nostro programma la strutturazione della partecipazione. Un progetto che passa sostanzialmente dalla ricostituzione dei Comitati di Quartiere“.

Nell’incontro si parlerà anche di Bilancio Partecipato. “Abbiamo cercato di stendere un regolamento durante il mandato, proponendo la cosa con insistenza, ma non è stato possibile; è stato un grande passo falso per un’Amministrazione che aveva fatto della partecipazione uno degli slogan portanti della propria campagna elettorale”, spiega il consigliere comunale Paolo Sala. “Pur ben sapendo che Bilancio Partecipato non è un percorso semplice e che le risorse spendibili sono poche, crediamo che debba essere tra i primi interventi che la nuova amministrazione dovrà prendere in carico. Cosa che è possibilissima come hanno dimostrato le esperienze di comuni a noi vicini, come Caronno Pertusella e Lomazzo”.

“Non si tratta di promesse elettorali”, conclude il candidato sindaco di Tu@Saronno Franco Casali, “ma di un progetto serio e strutturato che siamo pronti a proporre come una priorità da discutere e portare a termine per la nuova Amministrazione, sperando di trovare questa volta una reale volontà politica da parte delle diverse forze che comporranno il nuovo Consiglio Comunale”.

Tu@Saronno la partecipazione la vuole fare #davvero. Vi aspettiamo martedì 28 aprile alle 21 al Centro Sociale di Cassina Ferrara per discuterne insieme.

partecipazione-70-100-low

I commenti sono chiusi.