CAPITRENO ASSENTI, TRENI CHE NON SI FERMANO E LAVORI FERMI ALLA LUINI: IL PUNTO SUI SERVIZI FERROVIARI NEL SARONNESE

The following two tabs change content below.
Andrea Mazzucottelli

Andrea Mazzucottelli

Indipendente - Responsabile e fondatore "Comitato Viaggiatori Trenord - Nodo di Saronno".

malpensa-xprsGiovedì 26 maggio 2016 il Comitato Viaggiatori Trenord Nodo di Saronno, grazie alle firme raccolte nei mesi scorsi, ha preso parte al Tavolo Regionale del Trasporto Pubblico Locale Ferroviario, quadrante ovest, presso la Regione Lombardia. Presenti anche rappresentanti tecnici di Trenord, Ferrovienord, Regione Lombardia, Rete Ferroviaria Italiana – Ferrovie dello Stato italiane. È un tavolo dove Rappresentanti dei Viaggiatori e della Amministrazioni Comunali incontrano rappresentanti tecnici per conoscere i nuovi orari e portare segnalazioni di problemi e suggerimenti. Si tiene ogni sei mesi, circa 20 giorni prima del cambio orario. L’incontro è stata occasione per conoscere le novità del nuovo orario giugno-dicembre 2016 (nessuna in particolare) e discutere di alcune problematiche del servizio. Di seguito trovate alcuni delle questioni sollevate e le risposte ricevute.

AFFOLLAMENTO MXP CADORNA (solo prima classe)

  • PROBLEMA: I viaggiatori di 7.44 e 8.14 per Milano Cadorna, paganti tariffa di prima classe, viaggiano in piedi in quanto non è garantita la doppia composizione che sarebbe necessaria.
  • RISPOSTA (a cura di Trenord): Vi sono alcuni fermi per manutenzione del materiale aeroportuale. La flotta aeroportuale è distinta e problemi ad altri mezzi non interferiscono. Il problema è noto e monitorato, non è prevista alcuna azione correttiva specifica.
  • COMMENTO: Si prende atto che i viaggiatori di prima classe non sono una priorità dell’Impresa di Trasporto. E se le flotte sono distinte, perché i materiali aeroportuali effettuano regolarmente corse regionali invece del materiale consueto?

MXP CENTRALE FALSI DIRETTI

  • PROBLEMA: Esistono corse che saltano le fermate di Rescaldina, Castellanza, Ferno pur avendo i medesimi orari delle corse che le effettuano. Effettuarle sempre, a parità di orario, amplierebbe l’offerta da queste fermate e ridistribuirebbe il carico soprattutto in ora di punta.
  • RISPOSTA (a cura di Trenord e Regione Lombardia): L’esistenza di queste corse è una scelta commerciale. Inoltre assegnare tutte le fermate alle corse “dirette” creerebbe ulteriori problemi di affollamento. Con l’apertura della stazione Malpensa Aeroporto Terminal 2 (prevista a dicembre 2016) il servizio potrebbe comunque essere riorganizzato.
  • COMMENTO: Che scelta commerciale è quella che propone corse “veloci” che si fermano ogni volta sette minuti per recuperare l’inutile anticipo maturato? E se l’affollamento diventasse ingestibile, non sarebbe più opportuno potenziare il materiale?

CAPITRENO CHE IGNORANO I VIAGGIATORI

  • PROBLEMA: Sulle nostre linee è consuetudine che il capotreno effettui l’intero viaggio in cabina, spesso rendendosi irreperibile, anche in occasione della partenza dalle fermate, con rischi per la sicurezza in quanto il via dato dalla cabina non è regolamentare.
  • RISPOSTA (a cura di Trenord): “I capitreno che viaggiano in cabina non fanno il loro mestiere”.
  • COMMENTO: Ci troviamo d’accordo, ma attendiamo un cambiamento concreto. Altrimenti, se manca una presenza ordinaria, i soldi spesi in security straordinaria risulterebbero almeno in parte sprecati.

INFORMAZIONI AUTOMATICHE A BORDO TRENO

  • PROBLEMA: I Coradia Meridian di ultima generazione montano dispositivi all’avanguardia per comunicare in diretta destinazione, fermate, ritardi (OBoE, Dove6, DoveVai). L’utilizzo di questi dispositivi è obbligatorio, come stabilito dal Contratto di Servizio di Trenord. Sulle Ferrovienord non funziona assolutamente NULLA di tutto questo poiché tali dispositivi sono predisposti esclusivamente per la rete statale (RFI); tuttavia possono essere aggiornati con i dati di altre reti. Trattasi di problema puramente informatico.
  • RISPOSTA (a cura di Trenord): Non è prevista l’integrazione nei prossimi sei mesi.
  • COMMENTO: “Con il cliente sempre in testa” era un motto di Trenord. Oppure no?

CARTELLONISTICA NON AGGIORNATA NEL PASSANTE FERROVIARIO

  • PROBLEMA: Vi sono ancora le indicazioni per Expo. Le indicazioni precedenti a Expo erano state lasciate per dieci anni senza mai essere aggiornate. Succederà di nuovo?
  • RISPOSTA (a cura di Rete Ferroviaria Italiana – Ferrovie dello Stato): È in corso la gara di appalto per l’aggiornamento della cartellonistica.

LAVORI ALLA EX SCUOLA LUINI

  • PROBLEMA: L’area cantiere risulta praticamente ferma da quasi un anno. Che cosa succede?
  • RISPOSTA (a cura di Ferrovienord): Gli interventi previsti dall’appalto (messa in sicurezza dell’edificio) sono conclusi da tempo. L’area cantiere è ancora attiva a causa del ripristino di alcuni parcheggi limitrofi ad essa, per procedere al quale occorre un via libera dall’ARPA.

Su questi punti, sia il Comitato sia Tu@Saronno continueranno a tenere alta l’attenzione, perché il Trasporto Pubblico Locale Ferroviario è fondamentale per lo sviluppo del nostro territorio e per migliorare l’efficacia delle politiche ambientali legate ai trasporti.

I commenti sono chiusi.