IL COMMERCIO SI RILANCIA CON PIÙ PARCHEGGI O PIÙ MOBILITÀ SOSTENIBILE?

The following two tabs change content below.
Franco Casali

Franco Casali

Consigliere Comunale per Tu@Saronno
Consigliere Comunale per Tu@Saronno - Membro delle commissioni Bilancio e Patrimonio, Affari Generali e Servizi Sociali, Urbanistica, Trasparenza.

piazza-borsa-invasa-dalle-autoLeggiamo sulla stampa che il Sindaco Fagioli vorrebbe rilanciare il commercio a Saronno aumentando  il numero dei posti auto. L’amministrazione si vanta di aver creato, ad esempio, un aumento dei posteggi in via Silvio Pellico, piuttosto che innovare e puntare sulla sicurezza dei cittadini, costruendo una pista ciclabile dedicata o anche una pista ciclo-pedonale di dimensioni adeguate, dove possano convivere le esigenze di pedoni e ciclisti.

Perché non spendere invece i soldi dei contribuenti per razionalizzare e segnalare meglio i  parcheggi esistenti sottoutilizzati  – ad es. Silos di via Milano e piazzale Saragat – prima di pensare a farne di nuovi?  Molte città europee, grandi e piccole, stanno da qualche anno puntando sulla mobilità sostenibile  per ridurre l’inquinamento, fluidificare il traffico, aumentare la sicurezza di tutti e rendere le città più vivibili e a misura d’uomo. 

Questo non significa affatto fare la guerra alle auto che, chi più chi meno, tutti utilizziamo. I politici lungimirante guardano avanti, come hanno fatto negli anni ’70 quelli olandesi, passando da una visione auto centrica ad una che vuole rendere più sicura e vivibile la città, incentivando così anche le presenze ed il commercio.  L’amministrazione Fagioli, dove la lungimiranza non sta di casa, guarda invece indietro e non sta minimamente lavorando per aumentare la vivibilità della città, anzi. Facciamo al Sindaco una proposta: riempia completamente la città e le piazze di parcheggi.  Poi staremo a vedere dove andranno a finire la mobilità ed il commercio.

 

I commenti sono chiusi.