A PROPOSITO DEI COMMENTI DELLA LEGA SULLA MOZIONE DI SFIDUCIA COSTRUTTIVA

The following two tabs change content below.
Franco Casali

Franco Casali

Consigliere Comunale per Tu@Saronno
Consigliere Comunale per Tu@Saronno - Membro delle commissioni Bilancio e Patrimonio, Affari Generali e Servizi Sociali, Urbanistica, Trasparenza.

Non posso dire di aver letto con sorpresa i commenti dei consiglieri  della Lega, Veronesi e Sala, a proposito della Mozione di Sfiducia Costruttiva presentata dalle minoranze, poiché siamo da tempo abituati a questi sproloqui “politici”.  Forse è il caso che Capogruppo e Segretario della Lega cittadina rileggano questo documento e si soffermino sui cuoi contenuti, e sui puntuali richiami agli articoli del Regolamento del Consiglio Comunale, ma sarebbe chiedere loro troppo.  Anziché analizzare e ragionare, è molto più facile reagire in questo modo, dato che ora non potete più sfogarvi nel ripetere il vostro storico mantra “Roma ladrona!”.

A proposito del Consiglio Comunale Aperto di sabato, Consigliere Veronesi, lei che afferma “I soliti noti professionisti in contestazioni sono stati messi a tacere”  e “applaudono chi la pensa come loro e contestano non lasciando parlare quelli coi quali non sono d’accordo”, proprio lei dice queste cose; da che pulpito viene la predica! Peccato che molti dei cittadini presenti sabato abbiano perso l’occasione di sentirla e vederla in azione in alcuni passati Consigli Comunali quando lei si è esibito in lanci di microfono, ha dato in escandescenze ed aggredito  anche con insulti i Consiglieri di opposizione colpevoli solo di fare il loro dovere.  Che ricordi, una sola volta però è stato allontanato dopo ripetuti ed imbarazzati richiami dal Presidente del Consiglio Comunale, Raffaele Fagioli, così lesto a farlo invece sabato a fronte di applausi che non disturbavano di certo la seduta, dato che nessuno stava parlando in quel momento.

Dimenticavo però che i cittadini presenti hanno avuto modo di apprezzare la sua “verve politica” col piccolo saggio di sabato quando si è limitato a gridare verso il pubblico, anziché verso i consiglieri di minoranza …

I commenti sono chiusi.