VIA VARESE: MENO INCIDENTI DOPO GLI INTERVENTI. ORA CICLABILE E PARCHEGGI

The following two tabs change content below.
Tu@Saronno

Tu@Saronno

Lista civica saronnese
I nostri valori guida sono l’impegno civico, la competenza, l’onestà, l’etica, la valorizzazione delle risorse amministrative e umane, la tutela del patrimonio ambientale, culturale e artistico, l’attenzione alle fasce più deboli in tutte le situazioni. Tu@Saronno crede nelle partecipazione attiva dei cittadini alla politica, nell’eccellenza della Pubblica Amministrazione, in una città che deve essere sicura e amica dei cittadini.

Foto1189Tutti ricorderanno che i lavori per il miglioramento della sicurezza della Varesina, nella tratta compresa tra via Milano e via 1° Maggio, furono accolti dalla cittadinanza con pareri contrastanti e anche polemiche. Per questo, a distanza di qualche mese, abbiamo deciso di approfondire la questione e andare a vedere i numeri dell’incidentalità.


Trascorso il primo semestre del 2015, infatti, riteniamo che un paragone statistico dei sinistri occorsi nel triennio 2012/14 sia opportuno, potendo fornire ai saronnesi un primo riscontro oggettivo sull’efficacia dei lavori svolti nella seconda parte del 2014 e completati nell’aprile 2015. Anche se il periodo oggetto di osservazione è limitato al primo semestre 2015, i dati elaborati cortesemente dall’Ufficio Mobilità come da tabella acclusa ci dicono che nel periodo la situazione è migliorata con il numero totale di incidenti e feriti in diminuzione, e soprattutto che pedoni, ciclisti e motociclisti non sono stati coinvolti in alcun incidente. Sinora i risultati appaiono quindi incoraggianti.

inc_via_varese_2015

Per migliorare ulteriormente la viabilità complessiva di via Varese e rendere protetto il transito delle utenze deboli che dispongono di una sede spesso invasa dalle auto in sosta, abbiamo suggerito alla nuova amministrazione quanto segue: trasformare l’area posta tra i platani e la cinta delle aree dismesse, ora utilizzata come parcheggio auto non regolamentato, in un percorso riservato a ciclisti e pedoni, da realizzare per economicità anche in sterrato o calcestre.

Occorrerà rimuovere i cartelloni pubblicitari e reinstallarli se necessario a lato della strada, e definire nuovi parcheggi paralleli alla sede stradale, in luogo di quelli attuali posti di taglio alla stessa e che sono concausa di sinistri. La diminuzione dei posti auto disponibili, utilizzati prevalentemente dai pendolari, potrà essere compensata allargando il parcheggio situato a fianco della ferrovia nei pressi della ex-scuola Bernardino Luini, o con altra soluzione idonea.

Tu@Saronno crede fermamente nella mobilità alternativa e nella necessità di sostenerla con misure adeguate. Reputiamo inoltre necessario continuare gli interventi sulla viabilità per aumentare la sicurezza di tutti gli utenti della strada, in primis quelli meno protetti, utilizzando se possibile fondi europei o regionali resi disponibili allo scopo. Sicurezza è anche, e soprattutto, adoperarsi per diminuire il numero di morti e feriti sulle nostre strade.

Franco Casali – Tu@Saronno

I commenti sono chiusi.