TEATRO, SARONNO SERVIZI, CANTONI: PORTE CHIUSE PER CHI VUOLE ASCOLTARE DI PERSONA

The following two tabs change content below.
Tu@Saronno

Tu@Saronno

Lista civica saronnese
I nostri valori guida sono l’impegno civico, la competenza, l’onestà, l’etica, la valorizzazione delle risorse amministrative e umane, la tutela del patrimonio ambientale, culturale e artistico, l’attenzione alle fasce più deboli in tutte le situazioni. Tu@Saronno crede nelle partecipazione attiva dei cittadini alla politica, nell’eccellenza della Pubblica Amministrazione, in una città che deve essere sicura e amica dei cittadini.
Tu@Saronno

Ultimi post di Tu@Saronno (vedi tutti)

Villa_gianetti_saronnoOra che la questione sulle osservazioni della Corte dei Conti a riguardo di teatro e Saronno Servizi è a noi nota ed ha trovato opportuna risposta da parte della precedente amministrazione, riteniamo opportuno svelare un episodio molto spiacevole avvenuto in occasione della conferenza stampa del 9 febbraio in cui il sindaco Alessandro Fagioli ha dato notizia della – a suo dire – criticità della situazione: Franco Casali, consigliere comunale eletto dai saronnesi per Tu@Saronno, desiderava assistere alla conferenza stampa in villa Gianetti, ma prima dell’inizio è stato allontanato dal sindaco in quanto non giornalista.

La cosa impone alcune riflessioni. Innanzitutto, crediamo che la partecipazione a una conferenza stampa che si tiene in un luogo ad accesso pubblico, come la villa Gianetti, debba essere garantita a tutti. A maggior ragione a chi rappresenta una parte dell’elettorato saronnese e desidera, per poter meglio svolgere il proprio compito, ascoltare direttamente quanto il sindaco abbia da dire. Essere un giornalista o meno è una pura questione formale che il sindaco, volendo, avrebbe potuto tranquillamente superare. 

Questo perché crediamo che tutte le forme di partecipazione siano da valorizzare, apprezzare e suggerire a tutti i saronnesi e in particolare a coloro che si occupano di politica. Di certo nessun membro di Tu@Saronno – se la preoccupazione del sindaco era questa – si permetterebbe mai di disturbare una conferenza stampa o di dare vita alle imbarazzanti contestazioni a colpi di fette di salame che abbiamo visto in Consiglio Comunale. Alessandro Fagioli potrà, se lo riterrà opportuno, fare chiarezza sulla vicenda e rendere nota la sua opinione in proposito. 

Ma non è una questione secondaria, purtroppo, perché abbiamo già visto in occasione della prima riunione della Commissione Mista Ambiente e Sport, che riguardava la Cantoni, l’allontanamento di numerosi cittadini interessati ad assistere: doveva essere pubblica ma poi, per volontà della maggioranza, si è tenuta a porte chiuse nonostante fosse arrivato da più parti l’invito a partecipare.

Un atteggiamento che è decisamente molto lontano dalla nostra visione di come si dovrebbe fare politica, a Saronno e ovunque.

I commenti sono chiusi.