PERCHÈ IL SINDACO NON CONVOCA LA COMMISSIONE SICUREZZA?

polizia-arrestoC’è una scelta su cui Tu@Saronno e la Lega Nord sono senza alcun dubbio perfettamente allineate: si tratta dell’istituzione della Commissione Sicurezza. E non certo da oggi, se è vero che in passato Tu@Saronno è stata l’unica tra le forze della ex-maggioranza a votare a favore della richiesta leghista d’istituire tale commissione, cosa però non avvenuta. Siamo ben felici, quindi, che il sindaco Alessandro Fagioli l’abbia istituita e che abbia tenuto per sé tale importante delega, ma non riusciamo a capire perché – a oggi – non l’abbia ancora convocata.

+ Per saperne di più

PEDEMONTANA INCOMPIUTA: UNA FERITA PROFONDA CHE NON SAPPIAMO SE E QUANDO SI RIMARGINERÀ

l'ex Bosco della Moronera, devastato dallo svincolo di Pedemontana.

l’ex Bosco della Moronera, devastato dallo svincolo di Pedemontana.

Qualche giorno fa la triste vicenda di Pedemontana è tornata d’attualità con l’annuncio di numerosi licenziamenti dovuti al fatto che le tratte di completamento della struttura non risultano finanziate e pertanto i lavori non potranno proseguire a breve.

+ Per saperne di più

FRANCO CASALI RICORDA AGOSTINO FONTANA

agostino-fontanaUn ricordo di Agostino Fontana, che ringraziamo per il grande impegno profuso al servizio della città, attraverso le parole di Franco Casali.

Alla famiglia e a tutte le persone a cui era caro le più sentite condoglianze da parte di Tu@Saronno.

Ho conosciuto Agostino Fontana nel 2010 quando, essendo lui diventato Assessore alle Opere Pubbliche, ci incontravamo nelle riunioni di maggioranza o in Comune. In questi cinque anni abbiamo avuto occasione di confrontarci in varie occasioni sulle problematiche della gestione della cosa pubblica. Ne apprezzavo la competenza, l’esperienza, l’onestà e la concretezza che gli derivava dai molti anni trascorsi come dirigente di aziende multinazionali, e da ultimo alla Biblioteca Ambrosiana di Milano. Dopo tanti e impegnativi anni di lavoro nel settore privato, aveva voluto portare la sua esperienza al servizio dei cittadini, e lo faceva con impegno e competenza. Lasciato l’incarico di Assessore a causa della sua malattia, aveva continuato ad interessarsi della vita politica cittadina. Si era dedicato attivamente alle problematiche della trasparenza ed anticorruzione, che seguiva regolarmente e da esperto, anche con esortazioni pubbliche volte a migliorare i contenuti dei siti di comune e partecipate, per garantire sempre una corretta informazione ai cittadini. Aveva accettato con entusiasmo l’invito di Tu@Saronno di divenire, come indipendente, commissario per la trasparenza ed anticorruzione. L’inesorabile progredire della malattia gli aveva impedito, con suo grande dispiacere, di partecipare ai recenti lavori della prima riunione della Commissione Trasparenza.

In un panorama di crescente disinteresse per la cosa pubblica, ci ha purtroppo lasciati un cittadino che si è dedicato con competenza, passione ed impegno ai temi del bene comune.

Tu@Saronno, con gli ex Consiglieri Comunali Mario Paleardi e Paolo Sala che avevano collaborato con lui su problematiche di efficienza energetica e ambientali, si unisce al dolore della famiglia in un sentito ricordo”.

Franco Casali

Consigliere Comunale per Tu@Saronno

TEATRO, SARONNO SERVIZI, CANTONI: PORTE CHIUSE PER CHI VUOLE ASCOLTARE DI PERSONA

Villa_gianetti_saronnoOra che la questione sulle osservazioni della Corte dei Conti a riguardo di teatro e Saronno Servizi è a noi nota ed ha trovato opportuna risposta da parte della precedente amministrazione, riteniamo opportuno svelare un episodio molto spiacevole avvenuto in occasione della conferenza stampa del 9 febbraio in cui il sindaco Alessandro Fagioli ha dato notizia della – a suo dire – criticità della situazione: Franco Casali, consigliere comunale eletto dai saronnesi per Tu@Saronno, desiderava assistere alla conferenza stampa in villa Gianetti, ma prima dell’inizio è stato allontanato dal sindaco in quanto non giornalista. + Per saperne di più

#SBLOCCASCUOLE: UN’OPPORTUNITÀ DI RISPARMIO ENERGETICO CHE SARONNO DEVE COGLIERE

Central-Arizona-College-Maricopa-Campus-2Qualche giorno di pioggia basta a far dimenticare a molti i valori di PM10 fuori scala, ma a ricordarci che gli interventi di efficientamento energetico sugli edifici pubblici sono necessari e devono essere un investimento per il futuro arriva l’operazione #sbloccascuole. È stato pubblicato, infatti, il bando per usufruire delle risorse recuperate dalla Legge di Stabilità per il 2016, che ha liberato dai vincoli di bilancio e reso spendibili gli avanzi di amministrazione di Comuni, Province e Città metropolitane, ma ha dato anche la possibilità di ricorrere al debito. + Per saperne di più

INQUINAMENTO: LA LEGGE NON BASTA E I CITTADINI VANNO INFORMATI

799130131_c8bafbbdb1La Commissione Ambiente e Sport di sabato scorso 6 febbraio ha trattato principalmente l’argomento della qualità dell’aria. Un’interessante relazione del Prof. Maugeri ha evidenziato che, per quanto le polveri sottili stiano diminuendo nel lungo periodo, soprattutto a seguito della migliore efficienza degli impianti civili e industriali e degli autoveicoli in genere, siamo comunque in una situazione spesso oltre i limiti di legge. Limiti che, peraltro, ricordiamo essere molto permissivi rispetto ai quelli considerati come dannosi dall’OMS e dalla legislazione di molti paesi, come per esempio gli Stati Uniti.  A nostro parere siamo in una situazione di legalità ma non di tutela della salute pubblica: l’aria continua ad essere pessima (per le polveri sottili soprattutto nel periodo invernale e per l’ozono in quello estivo) ma ci illudiamo che un limite di legge la renda pulita.

+ Per saperne di più

UN UTILE DOCUMENTO PER CAPIRE LA SITUAZIONE DELL’ARIA SARONNESE

PadanaInquinamentoSi parla molto dell’inquinamento dell’aria a Saronno, in questi giorni. Vi invitiamo, a questo proposito, a scaricare questo documento preparato da Francesco Brunetti, vicepresidente della Commissione Mista Ambiente e Sport del Comune di Saronno e delegato indipendente per Tu@Saronno. Un esempio evidente di come competenza, informazione e visione prospettica debbano essere messi al servizio della collettività, in questo caso per quanto riguarda le tematiche ambientali.

SCARICA IL DOCUMENTO IN FORMATO PDF

qualita-aria-saronno

MERCATINO DI FINE MESE: SOLO CON LA TRASPARENZA SI PUÒ FARE CHIAREZZA

foto ©ilsaronno

foto ©ilsaronno

Diciamolo subito per chiarezza: il voto non favorevole di tutti i consiglieri di opposizione al nuovo regolamento del mercatino di fine mese è dipeso dalla presentazione “brevi manu” in Consiglio di una terza bozza modificata (mai arrivata ai membri della Commissione) e soprattutto dall’indisponibilità della maggioranza al normale confronto di idee e al dibattito che il Consiglio Comunale richiede. In precedenza, il lavoro effettuato dalla Commissione Commercio e Politiche Giovanili aveva visto tutti i commissari presenti accettare la bozza proposta con pochi emendamenti. La prima edizione del mercato, con le polemiche emerse a riguardo della selezione degli espositori, ci impone però di fare alcune importanti precisazioni. + Per saperne di più

142 RAGIONI PER INTERVENIRE SERIAMENTE SULLA QUALITÀ DELL’ARIA

pm10 12Mentre i giorni di pioggia e vento che hanno accompagnato la Sagra di Sant’Antonio sono lontani, i valori di PM 10 e il più pericoloso PM 2.5 salgono a livelli allarmanti: ormai da 12 giorni consecutivi il valore limite di 50 microgrammi per metro cubo è stato superato e sono 15 i giorni fuori norma dall’inizio dell’anno. Il 30 gennaio sono stati toccati i 142 microgrammi per metro cubo. E siamo solo alla fine del primo mese dell’anno.

+ Per saperne di più

LA GIUNTA PENSA ALLE AUTO MA I SARONNESI, FORSE, VOGLIONO ALTRO

investimento

Il luogo dell’incidente in via I maggio – ©ilsaronno

Sono giornate di notizie febbrili per quanto riguarda la mobilità saronnese. Dopo il plebiscito online contro la reintroduzione del traffico in piazza De Gasperi, altre tre notizie creano dibattito in città sollevando temi importanti come l’incentivo all’uso di mezzi a impatto zero, la vivibilità, la sicurezza. + Per saperne di più

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

Tu@Saronno: una voce realmente civica nella nostra città